Documenti

  1. 1
    Curricolo quinquennale - Introduzione

    Il primo ciclo d’istruzione comprende la scuola primaria e la scuola secondaria di primo grado. La scuola primaria mira all’acquisizione degli apprendimenti di base, come primo esercizio dei diritti costituzionali.
    Ai bambini e alle bambine che la frequentano offre l’opportunità di sviluppare le dimensioni cognitive, emotive, affettive, sociali, corporee, etiche e religiose, e di acquisire i saperi irrinunciabili.
    Si pone come scuola formativa che, attraverso gli alfabeti caratteristici di ciascuna disciplina, permette di esercitare differenti stili cognitivi, ponendo così le premesse per lo sviluppo del pensiero riflessivo e critico.
    In questa prospettiva la Scuola “S. Gaetano” pone particolare attenzione ai processi di apprendimento di tutti gli alunni e di ciascuno di essi, li accompagna nell’elaborare il senso della propria esperienza anche alla luce dei principi evangelici e promuove la pratica consapevole della cittadinanza. Per questo il Collegio Docenti elabora il Curricolo quinquennale come bussola d’orientamento e come meta irrinunciabile per la progettazione disciplinare e il processo-successo di apprendimento di ogni docente e di ogni alunno.

  2. 2
    P.T.O.F. - Introduzione

    Il Piano Triennale dell’Offerta Formativa (P.T.O.F) è la carta d’identità della scuola: in esso vengono illustrate le linee distintive dell’Istituto e l’ispirazione culturale-pedagogica che lo muove. E’ il documento fondamentale che l’istituzione scolastica elabora nell’ambito dell’autonomia didattico-organizzativa; costituisce l’identità culturale e progettuale della scuola; si ispira ai principi costituzionali di uguaglianza, accoglienza e integrazione, obbligo scolastico, partecipazione, efficienza, trasparenza, libertà di insegnamento e di aggiornamento dei docenti. La scuola, attraverso questo documento, comunica ai genitori e al territorio la
    progettazione educativa e didattica e le ragioni pedagogiche che la sostengono.

  3. 3
    Regolamento - Introduzione

    Il Regolamento vuole esplicitare “le buone pratiche educative”, costruite e formate nel corso degli anni, che la “Scuola Primaria S. Gaetano”, scuola Paritaria di ispirazione cattolica, intende perseguire nel suo operato quotidiano. La vita comunitaria che la scuola incarna chiede alcuni riferimenti comuni per la conduzione dei rapporti e dei comportamenti tra docenti, allievi e famiglie al fine di assicurare a tutti uniformità di trattamento e regole certe a garanzia di serenità, trasparenza, efficacia, giustizia. Nell’ottica dei principi educativi condivisi dalla comunità educante, l’osservanza delle norme richieste perché la vita nella scuola si svolga in ordine e serenità non vuole avere carattere burocratico e disciplinare, ma è finalizzata alla formazione degli alunni in quanto favorisce l’assunzione delle responsabilità personali e la presa di coscienza dei propri doveri nel rispetto dei diritti altrui.

MENU CHIARO

error: Contenuto protetto